© 2018 Massimo Mussapi

facebook-logo-png-5a35528eaa4f08.png

Scremare bene la clientela: deve essere sana e ben matura.​

Quella cattiva si riconosce perchè lascia l'amaro in bocca.

Cercare la materia prima in loco, nel territorio.

Ripulirla da tutto il superfluo e arrivare all'osso.

Mescolare solo con farina del proprio sacco

e un pò di sale in zucca.

Aggiungere molto cuore, fegato quando necessario, spirito q.b.

Il risultato è sempre diverso. E' perfetto quando è naturale. 

Servire a 360°

 

  • 2 marroni (così)

  • Farina del proprio sacco

  • Sale in zucca

  • Cuore

  • Fegato

  • Spirito q.b.

INGREDIENTI

MY RECIPE

TEMPO DI PREPARAZIONE

Minimo 25 anni Massimo 30

AVVERTENZE

 

Non dare mai niente per scottato (pardon scontato)

Avere una valida brigata di cucina (se è di pasta frolla non va bene).

Mettere in conto anche pasticci, rognone, cavoli amari.