QUANDO GLI OGGETTI PARLANO

Quando ho ideato questo portaombrelli non potevo credere che qualcun altro non l'avesse già fatto *. In effetti, questa è la forma più naturale (un cono grande contiene dei coni piccoli molto bene), e dice chiaramente "Sono un portaombrelli, metti qui il tuo ombrello". Un oggetto che parla rende la vita un po 'più facile.

 

Recentemente ho progettato un appendiabiti parlante: parla letteralmente, saluta e pronuncia altre frasi quando ci si appendono i vestiti. Siamo abituati da molto tempo a parlare con dispositivi elettronici, ma sempre per scopi funzionali. Questo è diverso, perché entra in una sfera privata in modo inaspettato. Alza il livello nel crescente processo di umanizzazione degli oggetti, intrigante e inquietante per il mondo del design. Forse il prossimo portaombrelli, quando uno sta per uscire di casa, dirà: "Ehi, sta per piovere, porta l'ombrello con te!"

 

* In realtà, qualcun altro l'ha fatto prima di me, e chi altri se non un indovino? Questo è il campione che, anni dopo aver disegnato il mio, ho fotografato nella sala d'attesa dello “studio” di un indovino taiwanese. Ombrello in disparte, non ha indovinato niente.